Lunedì 1 ottobre 2018

Alfio Quarteroni

Politecnico di Milano

 

Alfio Quarteroni è professore di Analisi Numerica al Politecnico di Milano e direttore del MOX (Laboratorio di Modellistica e Calcolo Numerico), che ha fondato nel 2002. È stato anche direttore a Losanna presso l’Istituto Federale Svizzero di Tecnologia del Mathematical Institute of Computational Science and Engineering, da lui fondato. Ha scritto 25 libri e oltre 300 articoli.

Tra i premi ricevuti il NASA Group Achievement Award per i risultati pionieristici in Fluidodinamica Computazionale, Il premio internazionale Galileo Galilei per le scienze nel 2015.

I suoi interessi vanno dalla modellizazione matematica, analisi numerica e computazione scientifica applicate alla meccanica dei fluidi, alla geofisica, alla medicina e al miglioramento delle prestazioni sportive. Tra i risultati del suo gruppo di lavoro, l’ottimizzazione di Solar Impulse (aereo a celle solari) e la simulazione per l’ottimizzazione delle prestazioni di Alinghi, la barca che ha vinto due edizioni dell’America’s Cup.


Da alcuni anni la matematica contribuisce ad una migliore comprensione del comportamento di processi vitali per il nostro organismo,  grazie all’uso di modelli matematici basati su equazioni.

Oltre ad aiutare i medici a meglio quantificare la fisiologia di tali processi, i modelli servono anche per migliorare l’approccio terapeutico e talvolta persino per suggerire interventi chirurgici più appropriati. In questa  presentazione verranno mostrati alcuni esempi significativi, con particolare riferimento ai modelli matematici del sistema cardio-circolatorio umano.

Nonostante la serata di pioggia, sala Soster piena per ascoltare una coinvolgente conferenza da parte di un grande scienziato e ottimo divulgatore: un vero successo! Ecco alcune delle foto della serata, ancora una volta grazie all’amico Gianpietro Bevilacqua.

Puoi rivedere l’intera serata da questo link: