Venerdì 19 ottobre 2018

Andrea Serio

King’s College, Londra

Andrea ha studiato Biotecnologie a Padova, e si e’ poi trasferito all’Univeristà Vita-Salute San Raffaele a Milano per un MSc in Biotecnologie Cellulare, mediche e Molecolari.

Durante questo periodo ha iniziato a focalizzare la propria ricerca sulle cellule staminali, ed in particolare come usarle per ricreare circuiti neurali “in-a-dish”, ovvero al di fuori del cervello.

Andrea si e’ poi trasferito all’Università di Edinburgo per i suoi studi di dottorato, dove ha passato 4 anni a creare nuove piattaforme e risorse per ricreare cellule nervose e circuiti neurali partendo da cellule staminali di pazienti, finalizzate allo studio di malattie neurodegenerative, in particolare la Demenza Frontotemporale e Sclerosi Laterale Amiotrofica. Dopo aver conseguito il suo dottorato in Neurobiologia e Biologia delle Cellule Staminali, Andrea si e’ specializzato in Ingegneria dei tessuti neurali e Biomateriali, facendo un post-doc in uno dei migliori laboratori al mondo per l’ingegneria dei tessuti, all’Imperial College di Londra.

Lì, Andrea ha sviluppato nuovi sistemi di cultura delle cellule, microscopia e biologia molecolare, che permettono di “costruire” in maniera sistematica in laboratorio, circuiti neurali funzionanti e con architettura definita, partendo dalle cellule staminali dei pazienti. Grazie a questi risultati, Andrea ha poi ottenuto una posizione indipendente al King’s College di Londra come Lecturer in Neural Tissue Engineering, dove ha creato il suo laboratorio e dirige il Gruppo di Ingegneria dei Circuiti Neurali (www.seriolab.com)


IT’S ALIVE! Costruendo Cervelli e Circuiti, Un pezzo per volta

Engineering Connections: ricreare le connessioni del nostro cervello in laboratorio

Il Dr. Andrea Serio studia come le cellule del sistema nervoso comunicano tra di loro e come si organizzano nei circuiti neurali. Questi circuiti – gruppi di neuroni e altre cellule che si organizzano per svolgere una funzione specifica – ci permettono di muoverci, pensare, parlare, ricordare e in sostanza compiere quasi ogni azione che definisce un essere umano.

Il modo in cui Andrea e il suo Gruppo di ricerca hanno deciso di studiare questi circuiti e’ di ricrearli in laboratorio pezzo per pezzo, come un modello da costruire, partendo da cellule staminali. Per ricreare questi “circuiti in provetta” Andrea e il suo team lavorano in maniera interdisciplinare, usando differenti risorse e metodi che provengono in egual misura dalla Biologia, Ingegneria, Chimica e dalla Fisica. La sua ricerca comprende bioingegneria dei tessuti, neurobiologia, biofotonica e ingegneria biomedica, e il suo laboratorio collabora con altri team in Europa e negli USA su progetti che vanno dalla ricerca di base allo sviluppo di nuove terapie per malattie neurodegenerative.

Abbiamo esplorato con il dr.Serio lo stato dell’Arte nello studio del cervello umano, secondo il metodo “Bottom-up”: un appassionante tentativo di ricostruire noi stessi …

Ecco alcune delle bellissime foto della serata, che dobbiamo alla sapienza dell’amico Loris Lorenzini.

Puoi rivedere l’intera serata da questo link: