Martedì 4 ottobre 2022

Stefania Melillo

(CNR – ISC Roma)

Stefania Melillo si è laureata e dottorata in matematica, entrambi conseguiti all’Universita’ La Sapienza di Roma.
È ricercatrice presso l’Istituto dei Sistemi Complessi (ISC) del CNR. La sua ricerca e’ focalizzata sullo studio del comportamento collettivo animale con l’approccio della meccanica statistica. Dal 2010 fa parte del gruppo CoBBS, (Collective Behavior in Biological Systems – www.cobbs.it) diretto da Andrea Cavagna e Irene Giardina, dove dirige il laboratorio ed e’ responsabile di tutte le attivita’ sperimentali e di computer vision.

 

 

Abstract


Uno stormo di storni, migliaia di uccelli coordinano il loro movimento in una danza affascinante e incantevole per sfuggire agli attacchi dei predatori. Ma come riescono così tanti uccelli a coordinarsi per sembrare un unico grande organismo? La risposta a questa domanda non è banale, soprattutto se si pensa che in questi stormi non c’è un capobranco che decide come muoversi e dirige il gruppo, ma sono i singoli uccelli ad auto-organizzarsi in una sorta di democrazia in cui non c’è un leader, ma tutti possono essere leader. Dati sperimentali raccolti sul campo, mostrano che il comportamento collettivo è un fenomeno emergente, in cui un’interazione locale, tra ogni individuo e pochi altri individui nelle sue vicinanze, produce una risposta di gruppo che rende il sistema in grado di rispondere collettivamente agli stimoli esterni.
Ma troviamo comportamento collettivo solo negli stormi di uccelli?

Come sempre, a ricordare la serata, il contributo fotografico di Loris  Lorenzini: